Per il riconoscimento del servizio pre ruolo

Notiziario 1 e 2 Marzo 2021
2 Marzo 2021
CORSI DI PREPARAZIONE ONLINE PER LE PROVE SCRITTE RELATIVE ALLA PROCEDURA CONCORSUALE ORDINARIA PER LA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO E PER QUELLA DI II GRADO
6 Marzo 2021

La segreteria SNALS di Piacenza sta predisponendo ricorso per il riconoscimento del serizio pre ruolo

Importante novità per chi, docenti ed ATA, non ha mai presentato la domanda di ricostruzione di carriera: un’Ordinanza della Corte di Cassazione, la numero 2232 del 30 gennaio 2020, ha stabilito che “l’anzianità di servizio può essere oggetto di verifica giudiziale senza termine di tempo purché sussista nel ricorrente l’interesse ad agire.”

Dunque ne deriva che l’effettiva anzianità di servizio può essere sempre accertata anche ai fini del riconoscimento del diritto ad una maggiore retribuzione per effetto del computo di un più alto numero di anni di anzianità, senza che tale diritto possa essere limitato dal termine prescrizionale di dieci anni previsto dall’art. 2946 Cod. civ.

La pronuncia permette di fare salvi i diritti che maturano in base al calcolo dell’anzianità di servizio, mentre per il riconoscimento di eventuali retribuzioni dovute al dipendente restano fermi i termini quinquennali della prescrizione.

In sostanza, la pronuncia potrebbe ad esempio avere ripercussioni sugli stipendi percepiti, riconoscendo a chi abbia svolto un servizio pre ruolo maggiore di quello riconosciuto con la ricostruzione, un aggiornamento dello stipendio attuale mediante lo scatto di scaglione e la liquidazione delle differenze non percepite fino ai cinque anni precedenti.